Nun te svenne

Nun te svenne, bimba mia
A quer corpo ancora acerbo
Non je toje la magia
Nun lo rende già superbo

Nun te svenne mai pe’ noia
Nun te svenne pe’ ambizione
Fallo solo se c’hai voja
Se te chiama ‘n’ emozione

Perché l’era che c’avvolge
È come ‘n fiume prepotente
Se non segui la corrente
Finirà che te travolge

Perché l’era che c’avvolge
È come ‘n fiume inconsistente
Se sei pura non può niente
L’innocenza lo travolge

1604469_788949977798193_335160416_n

avatar A Gatta Morta (17 Pubblicazioni)



61 commenti su “Nun te svenne

  1. Brava Gatta, queste sono parole che molte giovani e, perché no, i loro genitori dovrebbero leggerle e stamparsele nelle menti; purtroppo al giorno d’oggi si sentono spesso notizie che ci rattristano e che riguardano molte ragazze e ragazzi che vogliono sentirsi più adulte della loro età.

  2. Quando ritenne che fosse ora, mi prese da parte molto seriamente e mi spiegò con dolcezza le cose della vita.
    Intanto che parlava, mi divertvo a tradurre le sue parole nel linguaggio che stavo già apprendendo frequentando l’edificio scolastico, parole che l’avrebbero lasciata di stucco e mortificata e avvilita e che infine ripetei ad alta voce per sfidarla e porre fine a quella che mi sembrava una patetica farsa.
    Comprese.
    Prima di lasciarmi andare però ebbe da dirmi un’ultima cosa: e si raccomandò di non dimenticarlo mai.
    pensai
    Fui quasi offesa.
    Sono passati più di trent’anni. Quante cose c’erano in quel “preziosa”!
    Io ne compresi solo una, la più stupida.
    Tutte le altre? Sarebbe bastato, basterebbe anche ora, capirne anche solo alcune.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.