[Rapina]

Rapina

Lo sapevamo bene che era ‘na cazzata
Ma era necessario, io ve l’assicuro
In fondo che è ‘na rapina a mano armata?
Un modo pe’ ingrana’ ‘sto schifo de futuro

Sarà rapido e indolore, ciò che pensavamo
Poi tutto a ‘n botto quarcosa è annato storto
Era come ‘n fratello, noi l’amavamo
Me pia ‘o sconforto. ‘Sto pischello è morto

Mo che sto solo e tra ‘ste quattro mura
L’immagine sua diventa più pura
Me lacera er petto ‘sta lunga tortura
Solo la morte è ‘na fuga sicura

Madre che stai affacciata ar barcone
Perdona tu fio, è un bambinone
Me ricordo li strilli, c’avevi er fiatone
Me dicevi ogni giorno “Sei ‘n fannullone!”

‘Sta vita è passata, come ‘n’illusione
Madre perdono, c’avevi ragione


Condiviti questa notizia su:
avatar Er Bestia (39 Pubblicazioni)

VE DICO 'NA COSA CHE NUN È SEGRETA: / 'NA VORTA C'AVEVO ER RAP COME META / MO CHE DE RAPPER È PIENO ER PIANETA / ME SENTO 'NA SCHEGGIA A ESSE POETA! / E.B.



6 commenti su “[Rapina]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *