[Brace]

Brace
Da tempo ‘sta vita nun ce seduce
Truce, ce stacca er gas e la luce
Chi ce conduce er vòto produce
Molti rimpiangono i “tempi der Duce”

Conosco famije senza più voce
C’hanno ‘na croce, pesa ed è atroce
Finiscono i sordi in modo precoce
Pe’ loro ce vòle ‘n piano, VELOCE!

Non sono l’esperto, né capo, né vice
Ma poco ce vò a capi’ la matrice
De quale problema sta alla radice:
La casta è corrotta e divoratrice

Brucia in silenzio l’omo che tace
Er giorno a lavoro e ‘n ora de pace
Er grasso der còre je sfonna er torace
È ‘n pezzo de carne sopra la brace

Ar monno ‘e fortune so’ selettive
Mettice in più le vie repressive
De chi ce comanna er modo de vive
Gente incapace… che dà direttive?

So’ teste bacate e menti impedite
Fanno banchetti e so’ innavvertite
Col nostro sudore ce se so’ arricchite
Ce vòle giustizia? No: DINAMITE

Ma vojo vedelli, prima che mòro
Senza ‘na lira e senza un lavoro
Famo a capisse: noi semo un coro
E sopra ‘sta brace ce volemo LORO


Condiviti questa notizia su:
avatar Er Bestia (39 Pubblicazioni)

VE DICO ‘NA COSA CHE NUN È SEGRETA: / ‘NA VORTA C’AVEVO ER RAP COME META / MO CHE DE RAPPER È PIENO ER PIANETA / ME SENTO ‘NA SCHEGGIA A ESSE POETA! / E.B.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *