Er Dolore

[foto di Erik Bergrin]

[foto di Erik Bergrin]

Er Dolore che ora sento,
come un debole lamento,
me ritorna sempre ‘ndietro.
Gira a vòto dentro ar vetro.

Er Dolore è personale.
Come un fragile animale
che ‘n silenzio vò soffri’…
E non je resta che mori’…

Er Dolore rassomiglia
a un interno de bottiglia.
Anche tu potrai vedello
ma so’ io che dovrò berlo.

avatar Er Farco (19 Pubblicazioni)

Labile. Instabile. Fragile.



12 commenti su “Er Dolore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.