[Palla al centro]

Palla al centro

L’odore de lavanderia delle majette
Dà inizio a ‘na giornata che promette
Ce chiama er mister nello spoiatoio
Formazione che è ’na lama de rasoio

Er discorsetto che te dà fomento
Er capitano fa er riscallamento
Noi undici majette imporverate
Ricordi de godurie e rosicate

Entrando in campo co’ l’ adrenalina
Er calore de ‘a domenica mattina
È testa, grinta, corsa, il tuo talento
È il non saltare mai ‘n allenamento

È questo er calcio vero de fatica
Poi l’ arbitro dà inizio alla partita
C’è tattica, la palla corre e suda
La rete pe’ la punta è donna nuda

Prennemo er primo go’ su punizione
Ar centrocampo quarche ammonizione
La palla ar centro è subito er pareggio
E l’avversario è schiavo der fraseggio

Er triplice fischio lento s’avvicina
Er mister spazientisce la panchina
Che pensa quant’è dura fin’a maggio
Ma esulta ar gol de testa der vantaggio!


Condiviti questa notizia su:
avatar Er Pinto (51 Pubblicazioni)



11 commenti su “[Palla al centro]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *