[Nuvole]

Nuvole, che senso de leggero
St’amiche nostre belle paffutelle
Che a vorte se travesteno de nero
Pe’ fracicacce pure le budelle

Camminano veloci o lente lente
Come se nisconnessero quarcosa
E quanno la nisconnon veramente
É er sole o quarche luna luminosa

Sto gregge de giganti pecorelle
So’ proprio misteriose e silenziose
Se nun aregge e piove a catinelle
É quanno vonno fa’ le dispettose

E zitte zitte c’hanno certe forme
Che spesso rassomijano a scurture
Oppure a facce cor nasone enorme
Che certe vorte lo saranno pure

Mentre l’attraversava n’aereoplano
Ho visto un regazzino o m’è sembrato
Dar finestrino co’ ‘no stecco ‘n mano
Provava a fa’ lo zucchero filato

Te penserai: “Maddai, me sembra strano!”
Come vede’ le facce in mezzo ar cielo
Gurdanno tra le nuvole… lontano.

Er Pinto

Art Work by Emi Haze

Nuvole

avatar Er Pinto (51 Pubblicazioni)



28 commenti su “[Nuvole]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *