[Restiamo]

Dopo il buio della notte
son caduto. Mi alzerò.
È l’ansia che mi inghiotte.
Ma lo so, io vincerò.

Dopo il gelo dell’inverno,
il grido di un perché.
La vita è già un inferno,
ci brucia dentro sé.

Dopo il fuoco, la follia
che corre come un treno.
Senza caricar poesia
va a picco senza freno.

Dopo aver decostruito
l’esistenza, nella mente,
nasce in me, ed è infinito,
un amore onnipotente.

E l’amore sopravvive,
per chi resta, per chi va.
Amore che ora scrive,
da un quartiere di città,

che la vita non finisce
quando gli occhi riposiamo.
È il corpo che svanisce
ma con l’anima restiamo.

Restiamo


Condiviti questa notizia su:
avatar Inumi Laconico (33 Pubblicazioni)



4 commenti su “[Restiamo]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *