[La bisnonna mia]

La bisnonna mia, dopo esse salita
Sù ner cielo eterno e lluminoso
M’appare ‘n zogno e me dice: – ‘A coso!
Ascorta a nonna! – tutta ingallurzita

– Tu t’aricordi de quann’ero ‘n vita?
Er còre mio era tutto timoroso…
De fa’ quarcosa che ‘n fosse religgioso…
Ecco, te dico, ‘a paura poi è sparita! –

– Perché nonnina…? – E notavo er cambiamento
Tutta sensuale, raggiante e ‘ngiovanita
Me fa: – Aridaje! Allora nun stai attento!?

Nun c’è nessun inferno, peccato o pentimento!
Vivi come stessi a giocatte ‘na partita!
E godìte la vita! – E vola ‘nsieme ar vento

394218_512997578726769_1302128864_n


Condiviti questa notizia su:
avatar Inumi Laconico (33 Pubblicazioni)



40 commenti su “[La bisnonna mia]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *