Destino – di Sergio Chiu’

Je stringo la mano e je dico – Che hai fatto? –
mentre ‘n penziero me fa diventa’ matto!
– Gnente – risponne guardando pe’ tera…
vorebbe sortanto che ‘sta cosa ‘n sia vera

Je dico – Guarda che mica dipende da te
se noi un bambino no’ potemo ave’!
Er dottore m’ha detto che ho l’azospermia…
nun e’ corpa tua e nemmeno la mia!

Dice so’ stati i medicinali,
eventi assai rari, quasi anormali! –
Un brivido forte percore la schiena,
trattengo la rabbia… ma so’ un fiume ‘n piena!

Arzo l’occhi su’ ar cielo parlanno co’ Cristo…
faccio finta de gnente, ma dentro sto’ pisto!
– Dico che fai? Me fai li dispetti?
C’e’ gente che i butta nei cassonetti! –

Me devo fa’ forza, c’ha bisogno de me
Cammino in silenzio e me chiedo perché
J’accarezzo i capelli nun sapenno che di’
Je sorido co’ l’occhi, ma vorebbi morì!

Mentre tornamo me dice – Fermete, aspetta! –
Co’ lo sguardo me indica ‘na vecchia chiesetta
Entramo in silenzio e va verso Maria…
– Ma senza li fiji saremo mai ‘na famija?

Me chino in ginocchio e comincio a prega’
– Fa’ che ‘n domani io diventi papà!
Ma soprattutto fa’ che stia bene…
Fallo pe’ lei, nun je fa’ soffri’ pene! –

Dopo er segno d’a croce, ‘a preghiera finita
Con fare affettuoso je prenno le dita
Je dico – Stai sù e guarda che in fonno
So’ pure li nostri i bambini der monno!

Nun serve esse madre pe’ poteje da’ affetto
Saremo sempre felici, te lo prometto!
Poi quarche cosa se potemo inventa’
Annamo, te sposo e lo potemo adotta’!

Fa ‘n mezzo soriso e m’allarga le braccia…
La tengo sur petto e j’accarezzo la faccia
Me guarda nell’occhi e me dice – È destino
che io avessi a te …’ n eterno bambino!

[Sergio Chiu’ – Ottavo Poeta #21]

[image: http://www.amaliachimera.com/photodreams.html]

[image: http://www.amaliachimera.com/photodreams.html]

avatar Poeti der Trullo (85 Pubblicazioni)

I Poeti der Trullo sono un gruppo di sette ragazzi del quartiere Trullo, alla periferia di Roma. Un movimento che parte dalla periferia e si diffonde e si espande attraverso la rete. Una mentalità metroromantica, con una forte componente urbana.



89 commenti su “Destino – di Sergio Chiu’

  1. io vorrei tanto commenta’ sta poesia …ma so bloccato da un magone che dar core me sale fino ar gargarozzo !!!! so er padre de sto poeta!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.