Nun posso più – di Marazico

Oggi chissà se hai pianto o no all’asilo,
l’altra mattina me s’è stretto er core.
Manco co’ l’amichetto tuo Danilo
te sei calmata un po’, povero amore,

manco co’ la maestra Maria Pia.
Volevi che papà te stesse accanto,
volevi che nun se n’annasse via.
Piccola stella mia quanto che hai pianto.

M’hai detto – Sei cattivo! – e poi l’addio,
e ‘ste parole più nun me le scordo.
No che nun so’ cattivo amore mio
è che co’ mamma nun se va d’accordo

e io nun posso più statte vicino.
Nun posso più svejatte ogni mattina
e fa la guerra a letto cor cuscino,
che me vincevi sempre, patatina.

Nun posso più lavatte quer grugnetto
e mettete de corsa er vestitino,
che poi annavamo assieme ar giardinetto
quello co’ i cavallucci e Paperino.

Nun posso sulle spalle più portatte
pe’ tutta casa, che nonna rideva.
– Attento ar lampadario, che ce sbatte! –
– Basta papà! – ma come te piaceva…

Nun posso più, e ce sto male, tanto.
Ma mai t’accorgerai se papà ha pianto.

[Marazico – Ottavo Poeta #33]

Papà

avatar Poeti der Trullo (86 Pubblicazioni)

I Poeti der Trullo sono un gruppo di sette ragazzi del quartiere Trullo, alla periferia di Roma. Un movimento che parte dalla periferia e si diffonde e si espande attraverso la rete. Una mentalità metroromantica, con una forte componente urbana.



113 commenti su “Nun posso più – di Marazico

  1. I brividi. Quanto pagherei per avere anch’io un po’ di questo amore eterno che solo i Genitori con la G maiuscola sanno darti, può cascare pure il mondo ma l’amore che sanno darti loro non crollerà mai. Una delle poche certezze della vita, bisogna essere fortunati…

  2. I brividi. Quanto pagherei per avere anch’io un po’ di questo amore eterno che solo i Genitori con la G maiuscola sanno darti, può cascare pure il mondo ma l’amore che sanno darti loro non crollerà mai. Una delle poche certezze della vita, bisogna essere fortunati…

  3. Meravigliosa…..e giu’ lacrime per me che non ho avuto esperienza d’amore paterno e, solo nella mia famiglia, ci sono stati ben 4 casi di padri “fantasma” ..che hanno preferito abbandonare i loro figli per fars i loro comodi…Personalmente, ho conosciuto molte mamne infelici che hanno avuto la vita distruttta per l’insensibilita’ di certi padri e di conseguenza…anche molti di quei poveri figli abbandonati…

  4. Meravigliosa…..e giu’ lacrime per me che non ho avuto esperienza d’amore paterno e, solo nella mia famiglia, ci sono stati ben 4 casi di padri “fantasma” ..che hanno preferito abbandonare i loro figli per fars i loro comodi…Personalmente, ho conosciuto molte mamne infelici che hanno avuto la vita distruttta per l’insensibilita’ di certi padri e di conseguenza…anche molti di quei poveri figli abbandonati…

  5. Oggi sono tristissima perché per il 4 anno le mie figlie trascorreranno il natale senza ricevere neppure una telefonata dal loro padre

    Però questi versi mi fanno sperare che in fondo al suo cuore un po d amore per loro sia rimasto e che un giorno, superato il vittimismo, riesca ad essere padre

  6. CONCORSO DI POESIA “UNA LIRICA PER L’ANIMA”
    SCADENZA 21 MARZO 2016 GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA

    L’ASSOCIAZIONE CULTURALE “LAUDATE DOMINUM”, Via Umberto I°, 27/5, 81013 Caiazzo (CE), l’ASSOCIAZIONE CULTURALE “TERMOPILI D’ITALIA”, Via Nibbio snc 81020 Castel Morrone (CE), l’ASSOCIAZIONE “PRO LOCO”, Piazza Santo Stefano Minicillo, 81013 Caiazzo (CE), con la collaborazione dell’ASSOCIAZIONE STORICA DEL CAIATINO di Caiazzo (CE), dell’ASSOCIAZIONE FOTOGRAFICA “ELVIRA PUORTO” di Caiazzo (CE), del GRUPPO FOTOGRAFICO “ANSEL ADAMS” di Caiazzo (CE) e del CENTRO PROMOZIONE CULTURALE “F. DE SIMONE” di Caiazzo (CE), con il Patrocinio della Presidenza della Repubblica (inoltrata richiesta), del Ministero della Giustizia (inoltrata richiesta), del Ministero della Pubblica Istruzione (inoltrata richiesta), della Presidenza della Regione Campania (inoltrata richiesta), della Presidenza della Provincia di Caserta (inoltrata richiesta), del Comune di Caiazzo, dell’A.I.D.O. Regione Campania Via Turati, 46 Caserta, ORGANIZZANO
    La Prima Edizione del Premio di Poesia “Una lirica per l’anima”.Il Premio si compone di QUATTRO SEZIONI:
    • PREMIO “UNA LIRICA PER L’ANIMA” POESIA A TEMA LIBERO;
    • PREMIO “ANTONIO DELLA ROCCA” POESIA SATIRICA;
    • PREMIO “UNA LIRICA DAL CARCERE” LA LIBERTA’, ossigeno vitale e primario dell’animo umano; • PREMIO “VESCOVO LUIGI RICCIO”, Vescovo di Caiazzo dell’epopea garibaldina, “POESIA A TEMA STORICO-RELIGIOSO”.
    REGOLAMENTO: La partecipazione è consentita a tutti gli autori di ogni nazionalità, razza, religione e sesso. Gli stessi hanno l’obbligo di inviare liriche in lingua italiana oppure in dialetti d’Italia con relativa traduzione. Possono partecipare al premio poesie sia edite che inedite senza alcuna limitazione. Il giudizio della giuria è insindacabile. Ogni autore può inviare un numero di poesie a LIBERA SCELTA. Di ogni poesia inviata sono richieste 5 (cinque) COPIE di cui una sola con la firma e dati personali dell’autore, indirizzo, recapiti telefonici e indirizzo di posta elettronica e con indicazione della sezione. E’ richiesto un contributo di partecipazione alle spese di Euro 5 (cinque) per ogni Poesia. Le liriche e l’importo dovranno essere inviati in contanti con gli elaborati oppure tramite vaglia postale indirizzato a: PREMIO DI POESIA “UNA LIRICA PER L’ANIMA” Pres. GIUSEPPE PEPE – Via Umberto I 27/5 – 81013 CAIAZZO (CE). Le opere e le quote di partecipazione dovranno essere inviate improrogabilmente entro il 21 marzo 2016 – GIORNATA MONDIALE DELLA POESIA, farà fede il timbro postale. I poeti diversamente abili, con invalidità riconosciuta superiore al 45%, partecipano al concorso SENZA VERSARE ALCUNA QUOTA D’ISCRIZIONE, allegando alle poesie una copia del provvedimento che ne riconosce lo status. I ragazzi che frequentano la Scuola Primaria e Secondaria di I Grado partecipano, SENZA VERSARE ALCUNA QUOTA D’ISCRIZIONE, allegando il certificato di frequenza. Le scuole possono inviare in un unico plico le poesie degli alunni con relativo unico attestato.
    Al poeta che risulterà primo classificato sarà consegnato il Trofeo del premio, la stampa, foulard e piastrella. PREMI IN PALIO. • Trofei e Targhe; • Stampe; • Piastrelle in ceramica; • Foulards in seta. I Trofei e le Targhe sono offerte dal Comune di Caiazzo (CE). Le Stampe sono offerte dall’Associazione Storica del Caiatino. In occasione del Concorso “UNA LIRICA PER L’ANIMA” • la Pizzeria “PEPE IN GRANI” Vicolo San Giovanni Battista, 3, 81013 Caiazzo(CE) tel.0823/862718 – 0823/1764940 – E-Mail info@pepeingrani.it; • l’Agriturismo “LA CASCINA” Via Olivella Regina, Alvignano (CE) tel. 0823/610999 – 3383815096 – 3473865065 – E-Mail info@lacascinacountryhouse.it; • l’Agriturismo “LE GHIANDAIE” Via Polizzano, 2, Piana di Monte Verna (CE) tel.0823/861213 – 3496785993 – E-Mail mastroiannigiulio@libero.it; • l’Agriturismo “LA SELVETELLA” Via Casa Rizzi, Caiazzo (CE) tel. 0823/862252 – 3314091151 – E-Mail deangelismarina9@gmail.com; per i poeti che alloggeranno presso le loro strutture praticheranno uno sconto del 20% sulle tariffe. La serata finale di premiazione dei poeti si terrà a Caiazzo (CE) sabato 2 luglio 2016, ore 17.00. La serata sarà presentata da Chiara Pepe e Daniela Salzillo. I poeti premiati verranno avvertiti telefonicamente o per lettera. Ogni autore è responsabile di quanto contenuto nei propri elaborati. Le poesie non saranno in nessun modo restituite. Ai sensi dell’art. 10 della legge n 675 del 1996, si informa che i dati personali saranno utilizzati unicamente ai fini del premio. Il presidente dell’Associazione (Giuseppe Pepe) Caiazzo (CE) 08238686500 Email: peppinopepe45@live.it (Comunicato inviato il 01/11/2015 da Domenico Mastroianni, Segretario dell’Associazione “Laudate Dominum” Tel. e Fax 0823610574) domastro@libero.it Segreteria del Concorso: Pro Loco – 0823862761 Email: caiazzoproloco@libero.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.