A volte ritornano – di Wolf

Tornano i pensieri negativi e devastanti,
sto sdraiato sul letto, gli occhi sono stanchi.
Prima stavo bene ora molto peggio,
a quanto pare di autostima purtroppo scarseggio.

Mi abbandona una persona e mi sento solo con chiunque,
vorrei tanto reagire ma mi chiudo in un bunker:
è il bunker nel quale alberga l’anima mia,
arredato nei momenti di genio e di follia.

Tornano i pensieri come i lupi alla tana,
il cuore, molte volte, il cervello se lo sbrana.
Accade anche il contrario spesso e volentieri,
non so chi avrà la meglio tra questi due guerrieri.

Guardami negli occhi e dimmi cosa vedi,
chiediti com’è che sono ancora in piedi.
Se guardi bene a fondo vedrai cose celate,
vedrai che c’è un romantico ricoperto di frustate.

[WOLF – Ottavo Poeta #41]

OttavoP.Immagine

avatar Poeti der Trullo (85 Pubblicazioni)

I Poeti der Trullo sono un gruppo di sette ragazzi del quartiere Trullo, alla periferia di Roma. Un movimento che parte dalla periferia e si diffonde e si espande attraverso la rete. Una mentalità metroromantica, con una forte componente urbana.



38 commenti su “A volte ritornano – di Wolf

  1. Spesso arriva, dopo un esternazione così vera, che un poeta o chi che sia, abbia problemi interiore e non equilibrio emozionale. Ma siccome qui io leggo una verità interiore che dialoga apertamente e sopratutto senza compromessi con la parte diciamo..nera, quella che ci fa sentire spesso sospesi nel vuoto. Ma niente paura..noi non foggiamo via da questa figura maligna, anzi..ci parliamo e la confrontiamo a dovere senza esitare..affermando a noi stessi comunque di temere sempre questi fantasmi sia del passato che del presente!
    Un pensatore…per sempre!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.