[Tojetelo dalla Testa!]

Lassa perde te lo dico!
Non so’ ‘n predicatore
Te sto a parla’ d’ amico
Quel che dico esce dar core

Ma guarda che te perdi!
‘N intera partita da gioca’
Guarda che poi è tardi
Non fai in tempo a rimedia’

Er Riskio

Lo so, ce so’ alti e bassi
Ma ‘n vale ‘a pena te dico
Mo ritorna su i tuoi passi
Pensa ar tuo migliore amico

Sete cresciuti vicini
Bel regalo je faresti
Eravate regazzini
‘Nsieme pure co’ gli arresti

E tu madre porella?
Quante je n’hai fatte passa’?
Dalla prima vorta in cella
T’è sempre venuta a trova’

Amico mio fori c’è er sole
Se respira aria d’amore
Ce so’ un sacco de donne sole
Che aspettano ‘n po’ de calore

È vero, ‘a gente s’è ammattita
Ma in fin dei conti scusa
È la storia della tua vita
Nun fa’ sì che sia rinchiusa

Te dico – Non molla’!
Non ora perlomeno
Fai ancora in tempo a rimedia’
E a sali’ sul prossimo treno

Io tifo per la tua vita
Non è facile campa’ in prigione
Ma non pialla pe’ finita
Pe’ vive c’è sempre ‘na ragione

Mo smetti de pensacce!
Ritrovasse ‘e stesse facce…
Girasse dentro ar letto…
Non sentisse mai protetto…

Quando poi uscirai
Non sarà facile lo sai
Ma si può ricominciare
Daje, non ti scoraggiare!

La gente ha troppi pregiudizi
Sempre così è stato
Ma non curarti dei comizi
E ripia da ‘ndo avevi lasciato

Sradica st’idea dalla testa
Sei ancora in tempo pe’ fa’ festa
So’ sincero non ti invidio…
Ma non pensa’ che l’unico modo pe’ ‘sci’ dar gabbio sia er suicidio!

[Er Riskio – Ottavo Poeta #3]


Condiviti questa notizia su:
avatar Ottavo Poeta (48 Pubblicazioni)

L'Ottavo Poeta viene scelto tra coloro che inviano i loro testi alla mail ottavo.poeta@poetidertrullo.it e viene pubblicato e diffuso sulle nostre piattaforme. Poeta a rotazione, fa parte del nostro gruppo per un breve periodo per poi lasciare spazio agli altri aspiranti.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *