Sa Terra – di Er Sardo

Chi t’abbandona è perduto
Ogni vorta che te vedo resto muto
Annammene via da te è sempre ‘n pianto
Ma di’ che so’ Sardo pe’ me è come ‘n vanto

Terra mia de banditi e pastori
Resti àncora delle tue tradizioni
Dar Nuraghe ar Mamuthones
Come se dice in sardo: sesi su core
Da ‘sta Roma io te penso
Distante da te nulla ha più senso
E te risaluto Sardegna mia
Sperando che ‘n giorno me porterai via

Come ‘na mamma che me vòle addormi’
Nelle tue braccia un giorno… vojo mori’…

Er Sardo

avatar Poeti der Trullo (88 Pubblicazioni)

I Poeti der Trullo sono un gruppo di sette ragazzi del quartiere Trullo, alla periferia di Roma. Un movimento che parte dalla periferia e si diffonde e si espande attraverso la rete. Una mentalità metroromantica, con una forte componente urbana.



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.