Voci – di Deborah Sella

Voce di donna, voce d’amore
sei nato e la mamma ti stringe al suo cuore
Voci d’infanzia, spensierate, serene
impara la vita non devi temere
Voci ribelli, voci in rivolta
sei adolescente la tua guerra è irrisolta
Voci di amici, follia e ideali
esplora il mondo e metti le ali
Voci di amore, desiderio e passione
abbandona la testa e segui il tuo cuore
Voci concrete, di fausti auspici
costruisci il futuro e metti radici
Voci infantili, ingenue, protese
sono i tuoi figli, non hai più difese
Voci di impegni, lavoro, pensieri
se stringi i denti il domani è già ieri
Voci nostalgiche, spente, lontane
ce l’hai dentro il cuore, non le senti parlare
Voci orgogliose, di un quadro finito
fermati e ammira cosa hai costruito
Voci anziane, incerte, confuse
afferra le mani di chi ti conduce
Voce stanca, rassegnata, finita
è ora di andare saluta la vita

avatar Poeti der Trullo (90 Pubblicazioni)

I Poeti der Trullo sono un gruppo di sette ragazzi del quartiere Trullo, alla periferia di Roma. Un movimento che parte dalla periferia e si diffonde e si espande attraverso la rete. Una mentalità metroromantica, con una forte componente urbana.



2 commenti su “Voci – di Deborah Sella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.